Ti trovi in:

Home » Territorio » Informazioni utili » Vigili del fuoco

Vigili del fuoco

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 01 Luglio 2015

Nelle comunità montane, non è raro trovare autentici esempi di solidarietà e di volontariato da parte di persone che, senza secondi fini, sentono proprio il dovere di dare un contributo per il benessere della comunità stessa; uno di questi esempi si concretizza nell'attività dei Corpi Volontari dei Vigili del Fuoco.

Un gruppo di persone disposte ad occupare parte del proprio tempo per intervenire nelle situazioni di necessità e pericolo al servizio di una comunità che storicamente ha dovuto trovare in se stessa l' organizzazione e la forza per combattere le avversità della vita in montagna.
Lo spegnimento degli incendi è solo uno dei compiti dei Vigili del Fuoco anche se è quello preponderante. Gli interventi possono spaziare dalla bonifica stradale, al salvataggio di persone in difficoltà, alla ricerca di persone disperse; le chiamate possono essere causate da incidenti stradali, allagamenti, crolli e tutti gli avvenimenti che richiedono l' intervento di persone attrezzate e ben addestrate a fronteggiare le situazioni di pericolo.
Il Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Bedollo è composto da una trentina di persone, non solo maschi, tra le quali vi sono differenti gradi con differenti funzioni, comandante, vicecomandante, capo plotone, capi squadra, vigili, allievi e segretario. Vi sono dei periodi in cui i vigili attraversano momenti di lavoro duro come ad esempio in ricorrenza di incendi boschivi o altri accadimenti allorché non si possono osservare orari o festività, ma anche nei momenti di calma, l'attività dei nostri Pompieri non si ferma; vi sono infatti le esercitazioni , l'addestramento degli allievi, il controllo della funzionalità degli erogatori dell'acqua (idranti) situati nei vari punti chiave dei centri abitati, delle manichette, nonché la manutenzione ed il mantenimento in efficienza di tutta l' attrezzatura ed i mezzi meccanici in dotazione, oltre che alla continua opera di prevenzione e controllo esercitata sul territorio.

Il numero
Il numero 115 è il numero telefonico unico nazionale con cui tutti i cittadini possono richiedere l'intervento immediato delle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco della Provincia di appartenenza. Il numero è attivo e gratuito su tutto il territorio nazionale.
Al telefono risponde il personale delle sale operative del comando provinciale da cui si chiama che poi, a seconda della zona e della tipologia del sinistro, decide quali distaccamenti, squadre locali e mezzi mandare a risolvere il problema. Inoltre queste sale operative sono in stretto contatto con le altre centrali operative 118, 112, 113, polizie locali per garantire un rapido intervento di tutti i mezzi di soccorso.
L'intervento dei Vigili del Fuoco è sempre gratuito per servizi di soccorso. 

In caso di bisogno:

  • Chiedi soccorso componendo (gratuitamente) il numero 115;
  • Cerca di descrivere con calma al centralinista la natura e l'entità del sinistro, telefonando anche nuovamente se la situazione dovesse cambiare;
  • Indica dove si é verificato l'accidente e, se necessario, vai incontro alle squadre di soccorso per indicare la giusta direzione;
  • Fornisci elementi il più possibile utili sull'accaduto specificando, ad esempio, il tipo di incendio o incidente stradale, la presenza o meno di persone coinvolte;
  • Ricorda che, spesso, il successo dell' operazione di soccorso dipende molto dalla tempestività della chiamata.